Cultura

passiamu #6 – Sonetto di Giugno, o “Del Comodo Vivere”

Da Novetv

image

Sonetto di Giugno, o “Del Comodo Vivere”

Da frenesia è in mezzo le pieghe
avulso colui che siede e sogna.
È un destino crudele, rampogna
giunta presta da quei d’etterne beghe.

Un uno, un, pei danari leghe.
Ah, i Danai trovi, risma carogna!
Chi opporrà affari ad asta logna?
ma io già vengo a mental seghe.

E riuscirà infin lieto il fare
quando avvenga non inquietando
colui il qual non possa o non voglia.

A la panchina, e poi alla soglia
di quella ombra, da ramo andando
a ramo, comodo i’ soglio cercare.

Gaetano Celestre

image

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...